Il Benessere

Rigenerarsi con le acque di Ischia

Gli antichi Greci e Romani conoscevano le proprietà rilassanti delle acque termali molto prima che il termine wellness venisse coniato. E l’isola d’Ischia, grazie alla sua origine vulcanica, possiede nella profondità del sottosuolo acque che sgorgano a differenti temperature dopo aver assorbito dalle rocce con cui sono venute in contatto sostanze minerali che hanno un impatto positivo sull’organismo.
Un’interessante ricerca della Facoltà di Medicina dell’Università di Graz e dell’ospedale di St. Pölten, in Austria, ha rivelato che un bagno nell’acqua termale riduce in modo significativo il contenuto di cortisolo nella saliva. Il cortisolo è un ormone che aumenta quando l’organismo è sotto stress, fa aumentare lo zucchero nel sangue e riduce il turnover proteico, attraverso il quale l’organismo rinnova le proteine logorate sostituendole con nuovo materiale proteico.

La capacità di rilassare i muscoli del corpo, anche in maniera più intensa rispetto ad altre tecniche di rilassamento, è un ulteriore effetto benefico dell’acqua termale: un bagno termale è rigenerante, stimola il metabolismo e migliora il riposo notturno. E’, inoltre, efficace contro il processo di invecchiamento, leviga la pelle e aiuta a combattere gli inestetismi della cellulite.

L’acqua ha una forte azione sul sistema cardiovascolare: per questa ragione un bagno termale non deve durare troppo a lungo.

Benessere